Dieta del miele, come perdere peso in modo ‘dolce’.

Perdere peso con un cucchiaino di miele al giorno è possibile?

Secondo il nutrizionista Mike Mclnnes la dieta del miele funziona e basta assumere un cucchiaino di miele prima di andare a dormire.

Ma cerchiamo di capire in cosa consiste e perché avrebbe delle conseguenze positive sul peso corporeo.

La dieta del miele sfrutta i benefici di questo prodotto naturale per attivare ed accelerare il metabolismo, che in questo modo brucia più velocemente le calorie, consentendo di perdere fino a due chili a settimana.

Infatti il miele permetterebbe di bruciare grassi nel sonno e sarebbe un valido rimedio per ridurre il desiderio di zucchero durante la giornata.

L’obesità moderna è causata da due fattori principali – ha spiegato Mike Mclnnes -. In primo luogo: il consumo eccessivo di carboidrati e zuccheri. In secondo luogo: sonno di qualità scadente. La scarsa qualità del sonno fa salire gli ormoni dello stress e gli ormoni dell’appetito”.

Secondo il nutrizionista andiamo a dormire con un fegato impoverito e non riuscirebbe ad apportare la giusta energia al cervello durante la notte. “Il Miele rifornisce il fegato prima di dormire. Nessun altro alimento può farlo nello stesso modo, il miele può fare questo!”, ha sottolineato il famoso nutrizionista.

Oltre al cucchiaino di miele prima di andare a letto questa dieta richiede di sostituire lo zucchero con il miele nel corso dell’arco della giornata.

Quindi spazio anche ai dolci, ma a patto che siano preparati con il miele e non con lo zucchero.

A cominciare dalla prima colazione, per dolcificare il caffè o il tè, ma anche durante uno spuntino (ad esempio spalmando un cucchiaino di miele su una fetta di pane integrale o con lo yogurt).

Ovviamente, come qualsiasi dieta che si rispetti, dovrete eliminare patatine e cibi fritti, bibite gassate, ridurre il consumo di insaccati e cibo spazzatura in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *