Dieta della minestra di cavoli

cavoli 1556226231 - Dieta della minestra di cavoli

La dieta della Minestra di Cavoli – per un dimagrimento rapido ma temporaneo.

La dieta della Minestra di Cavoli è in circolazione da parecchi anni – tanti da non poterla classificare come una semplice “dieta di moda” come tante altre. Non se ne conosce neppure l’autore esatto, e non è quindi nemmeno possibile valutare la preparazione medica e nutrizionistica che vi sia alle spalle; pare però un caso di dieta popolare che mantiene il suo successo dando i risultati che promette. Alla base c’è un’idea semplicissima: la dieta della Minestra di Cavoli è progettata per durare non più di una settimana, e non va ripetuta in settimane successive ma intervallata da periodi di alimentazione normale. Il suo unico obiettivo è un dimagrimento rapidissimo.

Fungo Reishi Call - Dieta della minestra di cavoli

Com’è evidente, la base della dieta è, appunto, un alimento antichissimo: la minestra di cavoli, della quale esistono, anche facilmente rintracciabili in rete, un gran numero di varianti e di ricette. Sebbene non sia effettivamente il solo alimento permesso, la minestra rimane praticamente il principale, in quanto la lista degli altri cibi che il piano dieta concede è estremamente ristretta e – va rilevato in un’analisi seria – non è in grado di fornire al corpo tutte le sostanze nutrienti di cui ha bisogno: anche per questo è imposto un periodo di dieta tanto breve, prima che la salute del soggetto possa esserne danneggiata.

E infatti, proprio di minestra, essenzialmente, bisogna nutrirsi durante la settimana di dieta, ogni qual volta si senta lo stimolo della fame; l’apporto calorico che viene consigliato in questo regime è di circa 800-1200 calorie al giorno, nettamente al di sotto del normale consumo quotidiano di un adulto attivo. Per questa ragione, più che una dieta effettiva, siamo davanti ad una sorta di quasi-digiuno prolungato, che naturalmente non pul che risultare in una drastica e rapida perdita di peso durante la settimana del piano.

Un’analisi attenta di tale perdita di peso è d’obbligo per valutare la dieta nella sua interezza. Se infatti è sicuramente vero che consumare solo un migliaio di calorie al giorno porterà senza alcun dubbio ad una perdita di peso rapidissima, è altrettanto vero che tale perdita di peso non è, esattamente, quello che intendiamo – o che desideriamo – quando parliamo di “dimagrimento”.

Innanzitutto, infatti, in un periodo tanto breve, l’incremento dei liquidi assunti porterà a perdere essenzialmente acqua, azicheè grasso; e in secondo luogo, ma anche più importante, come abbiamo detto la minestra di cavoli non può fornire all’organismo tutti i nutrienti di cui ha necessità, e perciò, anche se si progetta di usare questa dieta come metodo di dimagrimento rapido sul brevissimo periodo, è molto importante coprire le carenze di altre sostanze con dei buoni integratori alimentari, per assicurarsi di non trascurare sostanze importanti per la salute. Infine, e forse paradossalmente, apportare al corpo così poche calorie può, in alcuni casi, portare l’organismo ad abbassare drasticamente il proprio metabolismo, e quindi a consumare il meno possibile per conservarsi – il che non porta certo ad un dimagrimento armonico.

Una dieta, quindi, che ha il suo scopo se cerchiamo una rapida perdita di peso, ma che non va abusata, che richiede quanto e più di altre il consiglio di un medico, e che deve essere seguita da un serio cambiamento delle proprie abitudini alimentari per non recuperare rapidamente tutto il peso perduto.